Caro Collega,

desidero informarti che il nostro Ordine ha aderito alla prima edizione della “GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVENZIONE SISMICA” prevista per il prossimo 30 settembre 2018.
L’evento promosso dal CNI, insieme al Consiglio Nazionale degli Architetti e la Fondazione INARCASSA ha lo scopo di promuovere una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.
L’iniziativa, dalla forte valenza sociale, si articola su tre distinti livelli: informativo, operativo e istituzionale.

Le Piazze della Prevenzione Sismica

Il 30 settembre, in occasione della Giornata celebrativa, saranno organizzati, a cura degli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri, punti informativi nelle piazze delle principali città italiane per sensibilizzare il Cittadino sull’importanza della prevenzione sismica.
Architetti e Ingegneri esperti in materia, con la loro professionalità e competenza tecnica, saranno a disposizione dei Cittadini per spiegare in modo chiaro cosa significhi il rischio sismico, i fattori che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e le agevolazioni finanziarie (Sima Bonus ed Eco Bonus) messe a disposizione dallo Stato per migliorare la sicurezza della propria abitazione.
Le Piazze della Prevenzione Sismica saranno inoltre l’occasione per presentare e promuovere il programma di visite tecniche informative “Diamoci una Scossa!”.

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta organizzerà 7 Piazze nei comuni di

1) Caserta
2) Aversa
3) Marcianise
4) Maddaloni-Santa Maria a Vico
5) Santa Maria Capua Vetere
6) Mondragone
7) Piedimonte Matese

Diamoci una Scossa!

La Giornata nazionale della Prevenzione Sismica vuole essere anche un programma di “prevenzione attiva”.
Non solo una campagna informativa, ma un’iniziativa che permetta di passare concretamente “dal sapere al fare”
con visite tecniche informative presso le abitazioni da parte di Architetti e Ingegneri esperti in materia, senza alcun onere per i richiedenti.
Per tutto il mese di novembre migliaia di Professionisti, consapevoli dell’importanza del proprio ruolo tecnico fondamentale per la messa in sicurezza del Paese, parteciperanno volontariamente all’iniziativa, la prima nel suo genere, recandosi su richiesta dei Cittadini presso le abitazioni per fornire una prima informazione sui fattori che possono incidere sul grado di sicurezza dell’edificio (es. zona di edificazione, anno di costruzione, tipologia di edificio, etc.) e le agevolazioni finanziarie (Sima Bonus e Eco Bonus)
oggi a disposizione per migliorarla, con spese rimborsabili fino all’85% a carico dello Stato.

Possono prendere parte all’iniziativa i Professionisti che al momento della richiesta e nel corso del mese di ottobre siano in possesso dei seguenti prerequisiti:
• Iscrizione all’Albo Professionale degli Ingegneri iscritti alla sezione A e B per i settori “Civile” ed “Ambientale industriale”
• Essere in regola coni Crediti Formativi Professionali •
• Esperienza nel settore della progettazione di opere strutturali
• Possesso di una polizza assicurativa professionale di Responsabilità Civile
• Essere in regola con il pagamento della quota annuale d’iscrizione all’Albo

Verificato il possesso dei requisiti il Professionista sarà abilitato ad accedere ad un primo modulo FAD della durata di 10 ore diretto ad aggiornarne e migliorarne le conoscenze e competenze tecniche in tema di sicurezza
sismica di un immobile e sullo specifico strumento del Sisma Bonus.
Dal 15 settembre poi i Professionisti potranno accedere ad un secondo modulo FAD, integrato da incontri presso il ns ordine, diretto a formarli sugli aspetti organizzativi e procedurali dell’iniziativa.

L’iniziativa è supportata da un sito appositamente realizzato www.giornataprevenzionesimica.it al quale è possibile iscriversi.

Buone vacanze e….. Diamoci una scossa!

Raffaele Chianese e Fabrizio Gentile

Referenti Ordine Ingegneri di Caserta