Home >> Faq

Faq

Autocertificazione CFP 2017

Si comunica a tutti gli  iscritti che da martedì 19 dicembre 2017 e fino al 31 marzo 2018 potranno compilare, esclusivamente attraverso il portale www.mying.it, l’autocertificazione per i 15
CFP relativi all’aggiornamento informale legato all’attività professionale svolta nel 2017. Il modello, simile a quello dello scorso anno, e le modalità di invio sono descritti nell’allegato alla circolare   CNI n. 161 per visualizzare clicca qui

Rilascio CFP agli ingegneri impegnati in attività di supporto post sisma 2016

Si rende noto che il CNI rilascerà CFP agli ingegneri impegnati in attività di supporto post sisma 24 agosto 2016 secondo il seguente schema: – per gli agibilitatori n. 3 CFP per ogni giorno di attività (massimo 30 CFP) – per i Componenti dell’Ufficio di Coordinamento di Rieti n. 2 CFP per ogni giorno di attività (massimo 45 CFP) – per i soggetti impegnati nelle attività di Data entry con n. 2 CFP per ogni giorno di attività svolta (massimo 30 CFP). Sarà cura del CNI trasmettere idonea attestazione agli Ordini di appartenenza.

Protocollo Intesa CNI – ISSNAF – Borse di Studio

Il CNI ha indetto anche quest’anno il concorso per l’assegnazione di borse di studio riservato agli iscritti agli Ordini degli ingegneri nati dopo il 1° gennaio 1981. Il concorso è promosso in collaborazione con la Scuola Superiore di Formazione Professionale per l’Ingegneria e con l’ISSNAF ( Italian Scientists and Scholars in North America Foundation). Le domande posso essere inoltrate a partire dal 16/09/2016. Per il bando clicca qui

Sono residente in un’altra provincia posso iscrivermi all’Ordine di Caserta?

Esiste l’obbligo di essere iscritti presso l’Ordine in cui si ha la residenza o il domicilio professionale; se Lei ha un domicilio professionale in provincia di Napoli può restare iscritto all’Ordine di Napoli. In mancanza di tale requisito deve procedere all’iscrizione per trasferimento presso l’Ordine competente per territorio.

In regime saltuario di prestazione occasionale senza partita iva, la polizza professionale è obbligatoria?

Chi intenda svolgere anche solo saltuariamente la professione di ingegnere (assumendo, ad esempio, incarichi di progettazione o di collaudo di opere), a prescindere dall’apertura della Partita IVA (ma non, ovviamente, dall’iscrizione all’Albo), è comunque obbligato alla stipulazione della polizza, ovviamente per un massimale commisurato al valore economico complessivo degli incarichi assunti e certamente prima dell’accettazione dell’incarico medesimo.

Come faccio a cancellarmi dall’Albo?

La domanda di cancellazione dall’Albo in bollo può essere presentata personalmente presso lo sportello della Segreteria o essere trasmessa a mezzo raccomandata, unitamente ad una copia di un valido documento di riconoscimento.

Svolgo l’attività di CTU in ambito di infortunistica stradale, ultimamente i giudici non nominano più gli ingegneri perché sembra questi non abbiano titolo per poter stimare i danni. È vero?

  • Nel corso degli anni si sono succeduti diversi orientamenti della giurisprudenza amministrativa (riassunti e/o richiamati nei documenti sotto riportati) che riconoscono la competenza degli ingegneri in materia.
Pagina 1 di 3123